Dalla protesi scheletrata alla protesi fissa su impianti

 

Paziente maschio di anni 58 portatore da nove anni di protesi superiore combinata con scheletrato con fresaggi e attacchi di precisione eseguita presso il nostro studio. Stanco di una soluzione rimovibile decide di trasformarla in una riabilitazione fissa su impianti nei settori latero posteriori e, cosa di non poco rilievo, completata da corone non più unite ma singole sui denti frontali.

Nove anni prima il paziente si presentava con una classica edentulia laterosuperiore bilaterale deciso a risolverla ricorrendo esclusivamente alla protesi tradizionale
Nove anni prima il paziente si presentava con una classica edentulia laterosuperiore bilaterale deciso a risolverla ricorrendo esclusivamente alla protesi tradizionale
La soluzione protesica fu quindi rappresentata da sei corone unite metallo-ceramica con fresaggi e attacchi di precisione a cui ancorare una protesi scheletrata
La soluzione protesica fu quindi rappresentata da sei corone unite metallo-ceramica con fresaggi e attacchi di precisione a cui ancorare una protesi scheletrata
Le sei corone unite con gli attacchi di precisione ed i fresaggi - vista occlusale -
Le sei corone unite con gli attacchi di precisione ed i fresaggi - vista occlusale -
La protesi combinata con lo scheletrato in situ - si noti l'ampia ma necessaria connessione metallica palatale - dopo alcuni anni il paziente decide di eseguire una nuova protesizzazione su impianti
La protesi combinata con lo scheletrato in situ - si noti l'ampia ma necessaria connessione metallica palatale - dopo alcuni anni il paziente decide di eseguire una nuova protesizzazione su impianti
Dopo circa sei mesi dal posizionamento degli impianti si possono prendere le impronte per la protesizzazione definitiva - il momento della prova in bocca dei monconi in titanio -
Dopo circa sei mesi dal posizionamento degli impianti si possono prendere le impronte per la protesizzazione definitiva - il momento della prova in bocca dei monconi in titanio -
Si passa attraverso un breve periodo di collaudo degli impianti con provvisori in resina per valutare la bontà delle altezze occlusali programmate in articolatore
Si passa attraverso un breve periodo di collaudo degli impianti con provvisori in resina per valutare la bontà delle altezze occlusali programmate in articolatore
Il momento delle impronte che porteranno all'esecuzione delle corone in zirconia-ceramica da cementare sui sei denti anteriori
Il momento delle impronte che porteranno all'esecuzione delle corone in zirconia-ceramica da cementare sui sei denti anteriori
La consegna delle corone definitive sul modello di lavoro
La consegna delle corone definitive sul modello di lavoro
Le corone definitive in situ - visione occlusale - il palato ora è finalmente di nuovo libero
Le corone definitive in situ - visione occlusale - il palato ora è finalmente di nuovo libero
Il controllo rx endorale dopo l'applicazione dei due impianti superiori di destra - buona l'integrazione osso/impianti -
Il controllo rx endorale dopo l'applicazione dei due impianti superiori di destra - buona l'integrazione osso/impianti -
Il controllo rx endorale dopo l'applicazione dei tre impianti superiori di sinistra - buona anche qui l'integrazione osso/impianti -
Il controllo rx endorale dopo l'applicazione dei tre impianti superiori di sinistra - buona anche qui l'integrazione osso/impianti -
Rx endorali al momento dell'applicazione - si notino le corone ora finalmente singole sui sei denti anteriori -
Rx endorali al momento dell'applicazione - si notino le corone ora finalmente singole sui sei denti anteriori -
La TAC preoperatoria metteva in evidenza un processo infiammatorio cronico a carico del seno mascelare destro che sconsigliava l'esecuzione di un minirialzo come eseguito invece a sx.
La TAC preoperatoria metteva in evidenza un processo infiammatorio cronico a carico del seno mascelare destro che sconsigliava l'esecuzione di un minirialzo come eseguito invece a sx.
L'ortopantomografia finale - si noti il minirilzo di seno eseguito a sx per permettere il posizionamento del terzo impianto -
L'ortopantomografia finale - si noti il minirilzo di seno eseguito a sx per permettere il posizionamento del terzo impianto -
Caso terminato - vista frontale -
Caso terminato - vista frontale -
Caso terminato - il sorriso -
Caso terminato - il sorriso -

 

 

Informazioni di contatto

Indirizzo: STUDIO DENTISTICO STEFANELLI srl

 Botrugno (LE) 73020

Via Roma n.28


 

cookie policy

Login amministrazione

Contatti






Sede Legale: STUDIO DENTISTICO STEFANELLI srl - via Roma n.28 Botrugno 73020 (Lecce).
Tel: 0836 993474 | E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
P.IVA 04220880753

Copyright (c) Studio Dentistico Stefanelli 2013. All rights reserved.